Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Concorso Presepi non Tradizionali, la IV A di via Cistrelli a Scauri vince nella sezione “Scuole”

Una prima edizione che ha coinvolto le cittadine del Golfo di Gaeta con ben quattro sezioni in gara

Minturno – E’ la 1^ edizione del concorso su un tema caro ad appassionati e non, il Presepe, accolto dalla ‘Compagnia dei Lepini’ che ha concesso il Patrocinio gratuito. Titolo proposto è stato ‘ Presepi non tradizionali ’, per dare l’opportunità di far partecipare artisti e non, l’importante che ci sia fantasia, creatività, inventiva nella interpretazione dell’Evento e della Rappresentazione millenaria.

A far onore alla iniziativa sono i Presepisti del Golfo di Gaeta, la Pittrice e scultrice Clara Pia Corrente e il Presepista e Blogger Federico Galterio, che partecipano da decenni alla Mostra internazionale dei ‘ 100 presepi ‘ nelle Sale del Bramante di Piazza del Popolo ed alla Mostra (da tre anni) denominata ‘ 100 Presepi in Vaticano’ , come componenti della Giuria. Altri componenti la Giuria sono la pittrice- Commentatrice Anna Maria Graziano ed il Direttore della Emittente RadioCivita in Blu, Giornalista don Maurizio Di Rienzo.

Come ci riferisce l’ideatore del Concorso, “l’obiettivo del Concorso è progettare e realizzare dei manufatti con soluzioni creative originali, rielaborando e riutilizzando materiali di uso comune e non, per produrre nuove ‘creazioni’ all’insegna del rispetto dell’ambiente, nonché ridurre la quantità del materiale destinato alle discariche per ‘prodotti’ a costo zero, come uno dei sani passatempi è la realizzazione di un presepio, in particolare in questo momento storico che stiamo amaramente attraversando, vivendo e soffrendo. Nel caso nostro fare un presepio per i non tradizionalisti richiede allenamento della immaginazione attraverso attività laboratoriale…Per esso occorre ritagliare del tempo e sognare ad occhi aperti, anche seguendo le proposte varie”.

Andiamo ora ad elencare i partecipanti vincitori nelle quattro Sezioni:
1^ Sezione, Presepi non tradizionali
1*classificato: Angelica Pino con presepe realizzato con spolette in filo di cotone;
2° classificato: Giuseppe Andreoli con Presepe in puzzle.

Per la 2^ sezione riservata a Scuole, risulta 1^ classificata la classe 4^ A della scuola ‘Cristoforo Sparagna’ di Cistrelli, Scuola; 2° classificato la classe 5^ A –indirizzo elettrico- dell’Istituto ‘Fermi’ di Formia con casetta in polietilene espanso e personaggi in pexiglass con illuminazione; 3* segnalato e classificato la classe 4^ C dell’Istituto ‘Casal Bianco di Roma con presepe realizzato con tappi di sughero e carta pesta.

Per la 3^ Sezione ‘Disegni a colori‘ sono stati premiati, al 1*posto, Matteo Conte con la Natività su mattone isolante; al 2° posto Roberto Fasano con disegno acquarellato; al 3° posto Mrco Pogioli con disegno acquarellato.

Infine per la 4^ Sezione ‘ Alberi natalizi’: al 1°posto Paolo D’Acunto ed al 2° posto Roberto D’Acunto.

Il tutto si è svolto all’insegna della semplicità, della originalità senza presunzione.

Come riconoscimento, certamente più onorevole del mero premio in danaro, un commento critico curato e Federico Galterio in particolare da Anna Maria Graziano, con simbolici premi da parte di attività commerciali.