Seguici su

Cerca nel sito

Stefano Zangrillo di Fdi: “E’ il momento di pensare a Formia e non a beghe elettorali”

Il dirigente provinciale di Fdi esorta al senso di responsabilità nei confronti della città

Formia – “Bisogna fare i conti con la realtà – dice Stefano Zangrillo dirigente Provinciale Fratelli d’Italia – attualmente c’è ancora un Sindaco e un Commissario ad acta, poi forse arriverà un Commissario Prefettizio e poi ancora in base ai tempi, alla pandemia e al Governo verranno indette le elezioni, si parla di ottobre, quindi visto che ne passerà di acqua sotto i ponti l’atteggiamento di tutte le forze politiche deve essere di responsabilità e rivolto esclusivamente alla città ed ai formiani”.

Il dirigente provinciale di Fdi esorta al senso di responsabilità nei confronti della città di Formia.

I partiti e tutte le formazioni civiche – prosegue Zangrillo – hanno il diritto di organizzarsi per le elezioni come meglio credono, ma al momento lo facciano nelle loro sezioni o sedi, se ce le hanno, oppure in videoconferenza, la priorità in questa situazione di crisi totale devono essere la città, il suo comparto commerciale e sociale.

La fase commissariale del Comune non deve essere motivo per girarsi dall’altra parte e rinchiudersi nel gioco elettorale, ma anzi deve costituire l’obbligo per chiunque fa politica di essere ancora più presente per controllare, chiedere e far agire chi ne avrà il compito, sulle sofferenze di questa città.

Non è questione di destra o sinistra, di maggioranze e opposizioni è questione di responsabilità politica che nasce dalla caduta dell’amministrazione e che tutti devono recepire e farsene carico davanti alla città. Il tempo per le candidature a Sindaco, le liste e gli schieramenti arriverà ma non è questo il tempo, questo è il momento di dedicarsi totalmente alla città senza divisioni.

Quando e se si insedierà il Commissario Prefettizio, sarebbe opportuno che tutte le forze politiche, magari insieme, costituissero un corpo unico che sia il collegamento tra i problemi della città e l’ufficiale di Governo al fine di tenere sempre stretto il legame tra corpo sociale e corpo amministrativo, un legame che se dovesse strapparsi in un momento difficile come questo potrebbe provocare guai seri.

Questa dovrebbe essere in tale fase la priorità della politica tutta, nessuno escluso, l’ex Sindaco Bartolomeo ha detto che la prossima amministrazione avrà un peso grosso da gestire, è vero, ma in momenti di crisi bisogna guardare soprattutto all’attuale, quel peso grava su tutta la classe politica e non può essere scansato ora per poi riprenderselo solo in campagna elettorale e dopo. Formia ha bisogno ora.

Questo è quanto ho riferito anche nell’ultimo Consiglio Direttivo Provinciale di Fratelli d’Italia, di cui faccio parte e al Segretario e Senatore Nicola Calandrini. E’ ora di pensare esclusivamente alla città, ai formiani, tutti insieme e senza distinzioni, non coinvolgiamo la gente in discorsi prematuri su candidati, elezioni, primarie e quant’altro, ora questo alle persone non interessa, arriverà il tempo per il dibattito elettorale. Ora – conclude Zangrillo – è tempo di dimostrare che la politica è responsabilità, sacrificio e non solo purtroppo tornaconto, ora è tempo di stare vicino ai negozianti, alle famiglie, alle persone, alla città”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Formia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Formia