Seguici su

Cerca nel sito

Un B&B di Fiumicino come sede dello spaccio: tre giovani pusher in manette

Gli arrestati hanno tra i 18 e i 21 anni, ora sono in attesa dell'udienza di convalida

Fiumicino – I Carabinieri della Stazione di Fiumicino hanno arrestato 3 persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri, avendo notato degli insoliti movimenti all’interno di un B&B a Fiumicino, hanno attuato degli specifici servizi di osservazione che hanno consentito di circoscrivere i movimenti ad uno degli appartamenti dell’attività ricettiva occupato da 3 giovanissimi, tutti già noti alle forze dell’ordine.

I militari hanno quindi effettuato un blitz all’interno dell’appartamento, rinvenendo, al termine di un’accurata perquisizione, 70 grammi di hashish, la somma contante di oltre 4mila e 500 euro, nonché tutto il materiale occorrente per il confezionamento della droga in dosi.

Sono così scattate le manette ai polsi dei 3 pusher, tutti di età compresa fra i 18 ed i 21 anni, che sono stati trattenuti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino