Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Catini (Azione Fiumicino): “Ancora caos in Comune sul demanio marittimo”

"Il Comune sta richiedendo una documentazione puntigliosa quanto non necessaria per l'estensione delle proroghe ai concessionari"

Fiumicino – “Dopo la proroga dovuta e arrivata in extremis il 31 dicembre, adesso si palesa un nuovo caos all’orizzonte sulla questione del demanio marittimo“. Così, in una nota, Massimiliano Catini, responsabile di Azione Fiumicino.

“Il Comune, infatti, sta richiedendo una documentazione puntigliosa quanto non necessaria per l’estensione delle proroghe ai concessionari: un esempio è la richiesta dei casellari giudiziari e delle autocertificazioni per i carichi pendenti che non risultano pregiudizievoli per l’estensione. Vorremmo sapere: a chi giova tutto ciò? Come avevamo già previsto e annunciato, non solo il Comune di Fiumicino è arrivato in ritardo, ma sta continuando a creare caos intorno alla questione”, conclude Catini.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino