Seguici su

Cerca nel sito

San Felice Circeo, Agenzia delle dogane contro la costruzione di un villino: ma il Tar l’autorizza

Il giudice concede 90 giorni di tempo all'Ente per dare seguito alla sentenza

San Felice Circeo – Voleva costruire un villino unifamiliare monopiano in via Terracina località Acquamarina, ma l’Agenzia delle dogane aveva opposto il diniego a costruire. Su questa vicenda si è pronunciato con sentenza numero 222, il 12 giugno scorso, il giudice amministrativo di Latina che aveva annullato il  rifiuto dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli.

Il tribunale amministrativo aveva ritenuto che “l’interesse pubblico fosse sufficientemente tutelato dalla possibilità del personale addetto di aprire il cancello della proprietà privata e percorrere la strada esistente per raggiungere la linea doganale”.

Si tratta di sentenza passata in giudicato, ma non eseguita dalla parte soccombente, l’Agenzia.

A questo riguardo il Tar di Latina, con un ulteriore pronunciamento, ha ritenuto di dover fissare un termine entro il quale l’Agenzia provveda all’adempimento o in mancanza prevede la nomina di un commissario ad acta.

Il giudice amministrativo nel condividere. ancora una volta, le ragioni della cittadina di San Felice Circeo, ha assegnato all’Agenzia delle dogane e dei monopoli 90 giorni per dare seguito alla sentenza pronunciata il 12 giugno scorso, annullare cioè gli atti che “impediscono” alla ricorrente la costruzione del villino.

sentenza Tar

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di San Felice Circeo
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di San Felice