Seguici su

Cerca nel sito

77° dello Sbarco di Anzio: celebrazioni in forma contingentata in onore dei Caduti

De Angelis: "Manteniamo sempre viva la memoria sulle sofferenze dei nostri Padri".

Anzio – “In osservanza del Dpcm del 14/01/2021 e delle relative misure anticovid, in onore dei Caduti dell’Operazione Shingle, abbiamo pianificato le Commemorazioni, nei Cimiteri di Guerra e nei luoghi dello Sbarco ad Anzio, Nettuno, Aprilia e Pomezia, con la Cerimonia Istituzionale del 22 gennaio, in forma contingentata, in Piazza Garibaldi. Allo stesso tempo, durante questa settimana, sono in corso tutta una serie di progetti, in collaborazione con le scuole del territorio e con il Museo dello Sbarco, finalizzati a trasmettere ai giovani i valori della memoria e le sofferenze dei nostri Padri, per costruire, insieme, un futuro di Pace”.

Lo ha affermato il Sindaco di Anzio, Candido De Angelis, in riferimento alla programmazione delle iniziative istituzionali per il settantasettesimo anniversario dello Sbarco di Anzio.

All’invito social del Comune di Anzio, per onorare i Caduti dello Sbarco, hanno risposto “presente” l’I.T.I.S. ed il Liceo Scientifico delle Scienze Applicate Luigi Trafelli di Nettuno, il Liceo Chris Cappell College di Anzio, il Centro Formazione Professionale di Anzio, l’I.T.E.T. Emanuela Loi di Nettuno, il Liceo Artistico Pablo Picasso di Anzio, il Liceo Scientifico Innocenzo XII di Anzio, l’Istituto Comprensivo Stella Maris e l’I.I.S. Apicio – Colonna Gatti di Anzio,  che hanno aderito al progetto lanciato dall’Assessore alle politiche culturali e della scuola, Gabriella Di Fraia, dall’Assessore alle attività produttive, turismo e spettacolo, Valentina Salsedo e dall’Amministrazione Comunale tutta,  intitolato “Anzio non dimentica. I valori della memoria custoditi e trasmessi ai giovani, per un futuro di pace”.

Gli studenti, in seguito alla riunione streaming degli Assessori Gabriella Di Fraia e Valentina Salsedo, con i referenti culturali ed i tecnici di laboratorio degli Istituti Superiori di Anzio e Nettuno, hanno inviato, all’Amministrazione Comunale, otto emozionanti cortometraggi sul tema dello Sbarco di Anzio e sul valore della memoria, pubblicati (oppure in corso di pubblicazione) sulla pagina Fb istituzionale del Comune di Anzio e proiettati sul grande ledwall in Piazza Pia.

Gli alunni e studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado, invece, hanno accolto l’invito del Sindaco, per onorare il 22 gennaio con un giorno di riflessione, attraverso libere attività da svolgere in classe. 

“L’Amministrazione Comunale, – afferma l’Assessore elle politiche culturali e della scuola, Gabriella Di Fraia – rivolge un caloroso ringraziamento a tutte le scuole del territorio ed agli studenti che, nonostante il delicato periodo che stiamo attraversando, hanno partecipato attivamente al progetto, con l’ideazione e la produzione di toccanti cortometraggi. Non dobbiamo mai dimenticare, manteniamo sempre viva la memoria sul nostro passato!”.

Al centro cittadino, insieme ai cortometraggi degli studenti, scorrono anche le immagini del documentario realizzato dal Presidente del Museo dello Sbarco di Anzio, Patrizio Colantuono e della campagna di comunicazione dell’Ente per ricordare, nonostante il covid-19, i Caduti dell’Operazione Shingle, anche in questo delicato 77° Anniversario dello Sbarco.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Anzio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Anzio