Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ancora Ufo sul litorale romano: avvistamenti tra Anzio e San Felice Circeo

I video testimoniano il passaggio nel cielo di oggetti volanti non identificati

Continuano ad aumentare gli avvistamenti di dischi volanti, sfere luminose, oggetti non identificati nelle zone del litorale romano. Molte sono state le segnalazioni, specialmente negli ultimi 4 anni, che sono entrate a far parte della “storia” degli avvistamenti periodici, raccolta e divulgata nella documentazione della Cia (leggi qui).

ufo litorale romano

Dopo gli avvistamenti all’Infernetto, a Fiumicino, a Dragona, ad Acilia, a Ladispoli, e tra Anagnina e Tuscolana, Ufo e luci strane, sono state avvistate, questa volta, tra Anzio e San Felice Circeo. Le testimonianze arrivando da video amatoriali filmati inviati alla nostra redazione da chi studia tali fenomeni da tempo. Avvistamenti che ci fanno capire quanto non siano isolate queste segnalazioni, bensì continuative nel tempo.

L’avvistamento ad Anzio risale al 29 aprile 2020. L’oggetto volante non identificato si sarebbe diretto verso Borgo Sabotino (Latina). Mentre l’avvistamento di San Felice Circeo è dello scorso 20 dicembre 2020. Nel video, l’oggetto non identificato sembra si sia diretto da Borgo Faiti verso Sora.

Non si esclude che potrebbero arrivare altre segnalazioni, documentate da foto e video, a testimoniare e confermare la teoria degli studiosi sulla periodica presenza degli Ufo sul litorale romano.

(Il Faro online, foto e video Ioan Floca)