Seguici su

Cerca nel sito

Farmacisti in Aiuto: le opere di bene valgono più di qualsiasi fiore

Il Presidente Tullio Dariol: "Donare solidarietà è un gesto che dura nel tempo e che può migliorare la vita di molte persone che versano in difficoltà"

Donare qualcosa agli altri è una di quelle azioni che arricchisce la vita. Molto spesso, non ci rendiamo conto che riceviamo molto di più da ciò che diamo, che da ciò che prendiamo. E niente potrà mai ripagare la gratitudine di chi abbiamo aiutato, anche se con un piccolo gesto.

Farmacisti in Aiuto, cerca da sempre di trasformare proprio i piccoli gesti, in una grande azione solidale, che sia di supporto a chiunque ne abbia bisogno. Tanti sono i modi con cui si può aiutare. Ad esempio, in un momento tra i più dolorosi come la perdita di una persona cara, fare del bene può accendere una luce dentro di noi e, soprattutto, dentro le persone che stanno affrontando la dolorosa perdita.

Lo scopo del progetto “Non fiori ma opere di bene” è proprio questo: fare in modo che il dolore si possa in qualche modo attenuare compiendo un’azione solidale. Ed è quello che ha deciso di fare una nostra sostenitrice, che in seguito ad una perdita subita da un caro amico, ha scelto di fare una donazione alla nostra Onlus in memoria della persona che ci ha lasciato.

“Di consueto, – spiega Tullio Dariol, Presidente di Farmacisti in Aiuto – per omaggiare e ricordare una persona cara che ci ha lasciati, si usa regalare dei fiori: bellissimi da vedere, ma che purtroppo hanno la capacità di offrire solo un minimo di apparente felicità. Donare solidarietà è, invece, un gesto che dura nel tempo e che può migliorare la vita di molte persone che versano in difficoltà.

La donazione che abbiamo ricevuto andrà ad incrementare i fondi del nostro progetto ‘Fondo di solidarietà‘ al quale attingeremo per acquistare forniture alimentari, visite mediche specialistiche e materiale didattico da donare a famiglie del nostro territorio, che vivono una reale situazione di bisogno”.

“Le possibilità sono molteplici – conclude Tullio Dariol – se si decide di compiere un’azione solidale. Il dolore legato alla perdita dei nostri cari, resterà sempre. Ma la nostra donazione solidale potrà permanere insieme al loro ricordo”.

Per avere ulteriori informazioni, contribuire o sostenere in altro modo i nostri progetti, vi invitiamo a visitare il nostro sito www.farmacistiinaiuto.org, la nostra pagina Facebook /FarmacistiinaiutoOnlus , la nostra pagina sul quotidiano online “Il Faro”, a contattarci via mail  segreteria@farmacistiinaiuto.org oppure contattare la nostra segreteria al 346-4360567