Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Rissa con coltelli fuori al teatro comunale di Latina: denunciati 4 giovanissimi

Lo scontro pare sia dovuto a molestie verbali rivolte a una ragazza

Latina – La Polizia di Stato di Latina ha denunciato quattro giovani, tra i quali un minorenne, per rissa e lesioni.

I poliziotti, lo scorso 10 gennaio, sono intervenuti nei pressi del Teatro Comunale di Latina “Gabriele D’Annunzio” a seguito di segnalazione pervenuta al 113 relativa ad una violenta rissa.

Giunti sul posto, gli agenti della Squadra Volante pur non avendo trovato nulla di quanto segnalato hanno comunque identificato alcuni ragazzi presenti in quel momento ed hanno iniziato una attività di indagine.

Il primo passo investigativo ha condotto i poliziotti nel locale ospedale “Santa Maria Goretti” dove poco prima, al pronto soccorso, era stato medicato un 25enne del capoluogo per ferita da taglio alla gamba destra, giudicata guaribile in 7 giorni: il ferito era già andato via, rifiutando il ricovero.

Il giovane, conosciuto per alcuni precedenti di polizia, è stato convocato in Questura dove ha raccontato di essere stato aggredito da altri ragazzi ed accoltellato ad una gamba da uno di essi.

La sua versione dei fatti, insieme alle diverse risultanze investigative raccolte, ha permesso di individuare altri tre ragazzi quali autori della rissa nel parcheggio del Teatro comunale.

Si tratta di tre giovani tra i 17 ed i 22 anni – uno solo minorenne – anch’essi già noti alle forze dell’ordine, due dei quali sono soliti frequentare palestre pugilistiche della città.

Tutti e quattro i protagonisti della rissa sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Latina e alla Procura presso il Tribunale dei Minori di Roma.

Il movente non è stato svelato alla Polizia da nessuno di loro, ma è verosimile che sia da ricondurre a molestie verbali che sarebbero state rivolte nei confronti di una ragazza del gruppo.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Latina
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Latina