Seguici su

Cerca nel sito

Civitavecchia, cocaina e bilancini di precisione nascosti in casa: 34enne in manette

Fermato dagli agenti di Polizia, l'uomo è subito apparso nervoso. La droga rinvenuta è stata sequestrata

Civitavecchia – Nelle scorse ore, gli agenti della Polizia di Stato, nel corso di un mirato servizio volto alla prevenzione dei reati in genere ed in particolare di quelli inerenti gli stupefacenti, hanno individuato e fermato un uomo, conosciuto come persona gravitante nell’ambito degli stupefacenti.

All’atto del controllo il 34enne è apparso subito nervoso e così i poliziotti del commissariato Civitavecchia, diretto da Paolo Guiso, sussistendo il fondato motivo di ritenere che lo stesso potesse detenere della sostanza stupefacente, hanno approfondito il controllo perquisendo anche la sua abitazione: occultato in cassetto, c’era un involucro che conteneva circa 200 grammi di cocaina, stupefacente che sarebbe stato destinato allo spaccio nell’ambito cittadino.

Gli investigatori hanno inoltre rinvenuto e sequestrato tutto l’occorrente per il taglio, la ripartizione ed il confezionamento delle dosi, tra cui anche due bilancini di precisione. Al termine degli atti di rito l’uomo è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ed è stato sottoposto agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Civitavecchia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Civitavecchia