Seguici su

Cerca nel sito

LeU Fiumicino appoggia la proposta di legge contro la propaganda fascista e nazista

"Non possiamo far finta di nulla e voltare semplicemente lo sguardo. Bisogna reagire, bisogna denunciare"

Fiumicino – “Questo è il momento storico in cui siamo chiamati ad agire per arginare definitivamente l’onda di odio che sta dilagando nel nostro Paese. Lo dobbiamo a noi stessi, ma soprattutto alle generazioni future, che si troveranno a combattere una pesante crisi economica aggravata dall’emergenza sanitaria, e non possono permettersi di vacillare ne culturalmente ne moralmente”.

E quanto dichiarano Massimiliano Chiodi e Massimo Iannarella, rispettivamente i coordinatori di Articolo 1 e Sinistra Italiana Fiumicino, aggiungendo: “Non possiamo più tollerare che nel nostro Paese si registrino quotidianamente atti di violenza, verbale e non, contro chi reputiamo diverso per sesso, per colore della pelle, per religione, per ideologia politica o per qualsiasi attitudine personale. Non possiamo far finta di nulla e voltare semplicemente lo sguardo. Bisogna reagire, bisogna denunciare.

C’è urgenza di ribadire a gran voce che noi il razzismo ed il fascismo non lo vogliamo, c’è urgenza di gridare che non è una latitudine sbagliata a determinare la fortuna di un uomo e garantire ad ogni genitore di dare liberamente le stesse possibilità al proprio figlio. Nessuno deve più sentirsi straniero. Proprio per questo sosteniamo la proposta di legge di iniziativa popolare ‘contro la propaganda e la diffusione di messaggi inneggianti al fascismo, alla vendita e produzione di oggetti con simboli fascisti e nazisti'”.

La Capogruppo Leu Fiumicino, in consiglio comunale, Barbara Bonanni si è detta disponibile ad organizzare le raccolte firme sul territorio non appena consentito dalle restrizioni esistenti. Come obiettivo abbiamo la raccolta di 50mila, per questo invitiamo la cittadinanza tutta a recarsi, fino al 31 marzo, tutti i martedì dalle 9 alle 17 e tutti i venerdì dalle 9 alle 13 presso l’ufficio elettorale del Comune di Fiumicino e tutti i giorni, dalle 9 alle 13, presso gli uffici del Comune sede di Palidoro. Per sottoscrivere la Legge di iniziativa popolare sarà necessario presentare il documento di identità ed essere iscritto alle liste elettorali.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino