Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Viadotto di via dell’aeroporto, si torna alla doppia corsia per senso di marcia

In direzione aeroporto è già "libera" a doppia corsia, a giorni apre anche in direzione Ostia. Ma restano alcuni divieti

Fiumicino – In direzione aeroporto, provenendo da Ostia, il viadotto di via dell’aeroporto è già tornato a vedere la doppia corsia libera da vincoli, e dunque percorribile. L’altro senso di marcia, cioè dall’aeroporto verso Ostia, tornerà fruibile a breve, appena l’impianto semaforico sistemato dove prima c’era il divieto di transito, diventerà operativo.

Tutto a posto, dunque? E cosa ne è stato dell’allarme crollo che nell’ottobre 2018 (leggi qui) ha mandato nel panico decine di migliaia di automobilisti? Per rispondere a queste domande dobbiamo procedere per gradi.

Il blocco dell’ottobre 2018

In via della Scafa, “restringimento tra il chilometro 0+200 e il chilometro 0+800 con limite di velocità a 30 chilometri orari fino a data da destinarsi”.

Con queste parole, pubblicate su Twitter, Astral rese nota l’ordinanza con la quale si decreta il restringimento del Viadotto dell’Aeroporto a tempo indeterminato.

Viadotto di via dell’aeroporto, i limiti che restano

Il via libera al ritorno dell’utilizzo dell’intera carreggiata, nei due sensi di marcia, resta comunque vincolato al divieto per i mezzi che pesano più di 7,5 tonnellate. Questo perché i lavori sui piloni del viadotto di via dell’aeroporto (quelli per intenderci che hanno provocato la fuoriuscita di un geyser nello scorso novembre – leggi qui) sono serviti a consolidare la struttura per un utilizzo che, però, non ha un respiro di anni.

Viadotto di via dell’aeroporto, il programma di abbattimento

Angelo Caroccia

Angelo Caroccia

Resta dunque il progetto di abbattimento e ricostruzione del viadotto, ma tra gare d’appalto, progetti e burocrazia, non diventerà operativo prima del 2022. A confermalo l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Fiumicino, intervistato dal Faro online: “Confermo che a breve il viadotto potrà tornare alla quasi normalità di utilizzo, ma è un fatto – afferma Caroccia – che la struttura andrà demolita e ricostruita. Alcune lungaggini sono state figlie del passaggio di competenze da Astral ad Anas, ed è quest’ultima ad avere in mano le chiavi dei lavori. Ma si sta procedendo nella direzione segnata già da tempo”.

Le multe per chi trasgredisce

Via libera dunque al passaggio a doppia carreggiata sul viadotto di via dell’aeroporto, tranne che per i mezzi oltre i 7,5 quintali. E chi trasgredisce? La polizia locale farà controlli a campione, sistemando pattuglie in giorni e orari diversi. Chi verrà beccato a passare dove non deve, dovrà pagare multe salatissime, a partire da 400 euro.

Nel momento in cui il semaforo per deviare il traffico pesante su via Portuense sarà attivo, dovrebbe essere aperto anche il nuovo senso di marcia che da via Portuense, appunto, girerà verso il viadotto passando davanti alle recinzioni dell’aeroporto, oggi a senso unico nel senso inverso. A quel punto, l’intero disegno della nuova rotatoria sarà completato.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino