Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Sofia Goggia parte con la riabilitazione: l’obiettivo è il recupero immediato

Stagione compromessa e Mondiali saltati, ma le terapie partono subito e filtra un flebile ottimismo

Milano – Si comincia a ripartire per Sofia Goggia. Domani comincia la riabilitazione. Immediatamente in piedi la campionessa olimpica di discesa. Non molla e vuole guarire velocemente.

Nella giornata di oggi è stata operata a Milano, per la rimozione della placca al braccio destro dopo la rovinosa caduta e ancora a Garmisch un anno fa. Un luogo che porta sfortuna evidentemente a Sofia, se  ieri mattina la stessa atleta azzurra è  stata vittima di una caduta a valle. Ginocchio fratturato e addio ai Mondiali (leggi qui).

Si conferma  la sua ‘non partecipazione’ alla competizione iridata a Cortina, ma le terapie riabilitative iniziamo domani in giornata. Lo ha detto il medico della Fisi che ha in cura Sofia: “Cominceremo la riabilitazione per il tono muscolare e per mantenere un adeguato range  di movimento – ha dichiarato Andrea Panzieri, ai microfoni Raisport – faremo anche delle terapie per stimolare l’osso a guarire velocemente”. Traspare un raggio  di luce nella vicenda della Goggia. Una luce. Come il sole immortalato alle spalle.

In una foto bellissima, Sofia è insieme a Marta Bassino. E quest’ultima la incoraggia a non mollare. Sono sorridenti entrambe e sulla neve: “Ti voglio rivedere così”. Dopo il messaggio d’affetto lanciato all’amica  da parte di Michela Moioli (leggi qui), anche la compagna di sci si unisce agli incoraggiamenti.

E’ compromessa la stagione invernale della campionessa azzurra, ma domani si ricomincia l’allenamento, verso il recupero completo.

 

Da brividi anche il messaggio di Marta Bassino per Sofi. ❤️

“…Dietro le nuvole il sole splende ancora…

SOFI TORNA…

Pubblicato da Italia Team su Lunedì 1 febbraio 2021

(Il Faro online)