Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Sottopasso di Aranova, Severini: “Dov’è la messa in sicurezza?”

"Una mozione approvata deve tradursi in un’azione concreta e tempestiva che risolva i disagi del territorio: è quello che si aspettano i cittadini"

Fiumicino – “La messa in sicurezza del sottopasso di Aranova è stata una battaglia vinta da Crescere Insieme, con l’approvazione di una mozione lo scorso luglio 2020. Eppure, le condizioni del sottopassaggio non sembrano siano migliorate, anzi”. A parlare è Roberto Severini, capogruppo della lista civica Crescere Insieme.

“Ad oggi – spiega Severini – non è ancora stato fatto nulla per metterlo in sicurezza e le condizioni di degrado sono aumentate: continua l’accumularsi di bottiglie di vetro e rifiuti vari. A cosa serve avere a disposizione strumenti politici come emendamenti, mozioni o question time, se poi, nonostante l’approvazione in Consiglio, di fatto non cambia nulla?”.

Una mozione approvata deve tradursi in un’azione concreta e tempestiva che risolva i disagi del territorio. E’ questo quello che si aspettano i cittadini. Ma i residenti di Aranova hanno atteso fin troppo. Dal 2019 ad oggi sono tante le mozioni che hanno visto l’approvazione, ma poi nulla è stato fatto: dal semaforo in via Siliqua al prolungamento della linea Atac 246 da Ponte Arrone a Aranova all’ultima, che approvava l’illuminazione dell’area verde in via Cuglieri. Tutte volte a soddisfare le esigenze dei residenti. Chiediamo spiegazioni all’Amministrazione su queste inadempienze. E’ inaccettabile privare la cittadinanza dei risultati di battaglie compiute da chi li rappresenta in Consiglio”, conclude Severini.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino