Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fondi, tornano gli ispettori ambientali: in prima linea contro l’inquinamento

In dotazione alle 10 guardia dell'ambiente un'auto per raggiungere litorale e periferie

Fondi – Con un decreto dello scorso 29 gennaio il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto ha ufficialmente rimesso in moto gli ispettori ambientali la cui figura è stata istituita e regolamentata nella precedente amministrazione.

Le dieci sentinelle saranno coordinate e supportate dal locale comando di Polizia Municipale che ha messo a disposizione del nucleo di vigilanza una vettura.

Oltre a smartphone, guanti da lavoro e biciclette, dunque, i volontari avranno anche un mezzo così da poter raggiungere le periferie, il litorale e le zone in cui il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti è più consistente.

Non mancheranno, quindi, controlli per il corretto conferimento degli scarti domestici ma, ora che i cittadini sono diventati particolarmente bravi a differenziare, le sentinelle saranno impiegate soprattutto nella lotta contro inciviltà e inquinamento.

“Il servizio – spiegano l’assessore all’Ambiente Fabrizio Macaro e il portavoce dei volontari Vincenzo De Angelis – era stato sospeso per il problema del covid.

Ricominciamo con 10 ispettori e la novità principale consiste nell’aver messo a disposizione degli ispettori un’auto per spostarsi lungo la costa soprattutto durante il periodo estivo.

Avranno il compito di controllare il conferimento della differenziata, ma anche l’eventuale abbandono di rifiuti con controlli nel centro ma anche nelle periferie. Ogni tre infrazioni sul conferimento dei rifiuti prevede una piccola multa, mentre per gli abbandoni di rifiuti verrà esaminato ogni singolo caso.

Siamo arrivati al terzo anno di questa iniziativa finalizzato a cercare di vivere in un mondo migliore e dopo qualche piccola reticenza dei cittadini, adesso hanno dimostrato di aver capito le nostre buone intenzioni e l’obiettivo costruttivo che ci prefiggiamo per la città”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fondi
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fondi