Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Jacobs piomba sui 60 metri a 6.55: terzo nel mondo e primo in Europa

L’atleta delle Fiamme Oro strappa la qualifica per gli Europei e sogna il primo titolo italiano

Berlino – Jacobs mette il turbo a Berlino. Taglia il traguardo della pista dell’Istaf Indoor in 6.55. Si piazza secondo, dopo aver vinto la batteria di qualifica della finale. L’azzurro si prende un grande tempo e diventa il secondo italiano di sempre sulla distanza. E’ a 4 centesimi dal timing di Michael Tumi (6.51 nel 2013).

Un personale best importante. Demolisce il suo precedente personal best che era quello di 6.63, ottenuto un anno fa. Prepara le valigie per la Polonia Marcell. L’atleta delle Fiamme Oro parteciperà agli Europei Indoor di Torun nel prossimo mese  di marzo. Scende di 10 centesimi del tempo qualifica consentito ed è l’azzurro più veloce degli ultimi 8 anni.

In questa stagione Jacobs è terzo nel mondo e primo in Europa. E’ un super esordio per Jacobs, pluricampione italiano dei 100 metri. Si è allenato a Tenerife l’azzurro e si dimostra in piena forma. Non è la sola gara per lui quella di Berlino, il cammino verso  gli Europei e verso le Olimpiadi prosegue. Il 12 febbraio sarà al Meeting di Lodz e il 20 e 21 febbraio sarà uno dei protagonisti agli Assoluti Indoor di Ancona, sfidando Filippo Tortu sui 60 metri. Alla ricerca del suo primo oro italiano indoor.

(Il Faro online)(foto@Colombo/Fidal)