Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Turismo, Ciacciarelli (Lega): “E’ imperativo ascoltare gli operatori e fare squadra”

"Bisogna recepire le istanze, le difficoltà, e le proposte di chi la crisi del turismo la sta vivendo sulla propria pelle da un anno ormai"

Regione Lazio – “Da tempo avevo auspicato un tavolo regionale permanente per affrontare la crisi del turismo nel Lazio. Quindi bene l’azione messa in campo dalla giunta, ma si tenga ben presente che senza l’ascolto degli operatori del settore non si va da nessuna parte”. Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli (Lega).

“Non servono soltanto ristori – prosegue il Consigliere regionale – ma soprattutto un piano integrato, così come da aspettative, per affrontare i prossimi mesi. Bisogna recepire le istanze, le difficoltà, e perché no, le proposte di chi la crisi del turismo la sta vivendo sulla propria pelle da un anno ormai. In via preliminare va fatto questo, e poi un programma studiato per riportare i turisti a Roma e nelle province del Lazio, nelle città d’arte, nei borghi suggestivi di cui la nostra regione è estremamente ricca”.

“La paralisi dell’indotto – conclude Ciacciarelli – ha determinato un clima di incertezza per molte famiglie, che vivevano di questo. Nella fase corrente è più che mai necessario fare squadra, ascoltare anche l’opposizione, e farci tutti interpreti delle esigenze del territorio e del suo rilancio”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere le notizie della Regione Lazio.