Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Da Autostrade tre lavagne interattive per la “Colombo” di Focene foto

La preside: "La scuola oggi ha bisogno di innovazione per essere più vicina alle esigenze degli alunni e promuovere l'acquisizione di competenze per il futuro"

Fiumicino – Sono state consegnate questa mattina all’Istituto “Cristoforo Colombo” di Focene 3 Lim (Lavagne Interattive Multimediali) per la didattica, nell’ambito di una più ampia iniziativa promossa sul territorio nazionale da Autostrade per l’Italia, con la collaborazione operativa del Ministero dell’Istruzione e del Comune di Fiumicino.

Avviata da alcune settimane, l’iniziativa di Autostrade per l’Italia vede tra i beneficiari 18 istituti scolastici sul territorio nazionale, indicati dal MIUR, che riceveranno centinaia di device per la didattica a distanza, oltre ad alcune Lim e Smart TV: in particolare nel Lazio, qualche giorno fa sono stati consegnati 50 tablet all’IC “Leonardo da Vinci” di Ciampino.

Per l’occasione i lavoratori del Tronco Aspi di Fiano, rappresentati dal Direttore Salvatore Belcastro, hanno incontrato i ragazzi della “Cristoforo Colombo” di Focene. All’iniziativa era presente il Sindaco di Fiumicino Esterino Montino: “Come Amministrazione abbiamo sempre prestato grande attenzione alle nostre scuole, in particolare al loro efficientamento strutturale e tecnologico. Sono stati gli interventi effettuati in questo senso dal Comune negli ultimi anni su tutti gli istituti scolastici del territorio. E’ per questo che non posso che fare un plauso alla lodevole iniziativa di Autostrade che giunge, oltretutto, in un momento storico in cui i progetti di digitalizzazione nelle scuole appaiono sempre più essenziali per consentire agli studenti anche la didattica a distanza”.

“Sono molto contenta per questa opportunità – afferma la Dirigente scolastica dell’Istituto, la professoressa Letizia Fissi – in linea con quanto già l’Istituto sta facendo per favorire l’innovazione. La scuola oggi ha bisogno di innovazione per essere più vicina alle esigenze degli alunni e promuovere l’acquisizione di competenze per il futuro. I docenti dell’Istituto Colombo – aggiunge – stanno cercando di vivere l’emergenza come un’opportunità, favorendo l’uso delle nuove tecnologie non solo per la Didattica Digitale Integrata in caso di isolamento, ma anche nel quotidiano per permettere agli alunni di personalizzare l’apprendimento, di selezionare e usare in modo critico e creativo, sotto la guida dei docenti, le informazioni e le risorse infinite offerte dal Web, per imparare e crescere. Accogliamo quindi volentieri l’iniziativa di Autostrade che offre nuove risorse per il nostro progetto”.

“L’accoglienza dei ragazzi è per noi il più grande dono” afferma il Direttore Aspi Salvatore Belcastro: “Da Nord a Sud noi lavoratori di Autostrade per l’Italia, naturalmente abituati ad operare in altri contesti, abbiamo l’occasione grazie a questa iniziativa di entrare in contatto con la parte più bella del nostro territorio: la scuola. Un’agorà fatta di sentimenti, di emozioni e di conoscenza. Poter dare un contributo al percorso formativo delle giovani generazioni è per noi motivo di grande gioia e soddisfazione, poiché siamo convinti dell’importanza della cooperazione tra i vari settori della società, in particolare in un momento come questo”.

L’Istituto “Cristoforo Colombo” sorge al centro del Comune di Fiumicino ed è frequentato da 1147 alunni tra Scuola dell’Infanzia, primaria e secondaria di primo grado e offre agli alunni un servizio di istruzione di qualità, aperto all’innovazione. “Importante l’attività svolta dal Comune di Fiumicino – spiega la Dirigente scolastica – anche a supporto del servizio scolastico, come il trasporto pubblico a servizio degli studenti, l’assistenza di base agli studenti disabili, i finanziamenti per l’acquisto delle dotazioni librarie per la Scuola Primaria e per le fasce più deboli della popolazione”. Diversi inoltre i progetti di innovazione metodologico-didattica nell’ambito dell’Istituto: “l’emergenza epidemiologica – conclude la professoressa Fissi – non ha fermato la voglia di innovare e promuovere una didattica nuova. È promossa la partecipazione a iniziative e progetti che prevedono attività online, in attesa di poter di nuovo uscire e sperimentare dal vivo”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino