Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Sanità, FdI: “L’Asl Rm 6 ridistribuisca il budget per il Centro Argos di Nettuno”

Colosimo- Aurigemma-Maselli: "No rispettando gli impegni, si mettono a rischio le attività erogate da Argos verso 28 bambini del territorio con disabilità grave"

“Ancora una volta dobbiamo denunciare la situazione riguardante il Centro Argos di Nettuno“. È quanto dichiarano i consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo, Antonello Aurigemma e Massimiliano Maselli.

“Lo scorso 27 gennaio 2021, infatti, – proseguono i consiglieri regionali – in commissione sanità l’Asl Rm 6 si era impegnata a ridistribuire correttamente l’extra budget di 530mila euro stanziato della regione, rispettando così l’accreditamento previsto dalla struttura. Ad oggi questo sembra non essere avvenuto. Un atteggiamento grave da parte della dirigenza della Asl Rm 6 che non ha dato ancora seguito agli accordi presi mettendo così a rischio le attività erogate da Argos verso 28 bambini del territorio con disabilità grave”.

“Dobbiamo forse dedurre – concludono – che altre logiche non attinenti ai numeri dell’accreditamento siano prevalenti? A questo punto pretendiamo che sia fatta definitivamente chiarezza sul perché la questione non sia stata ancora risolta e invitiamo la Asl Rm 6 a un atteggiamento serio e responsabile anche perché le famiglie e i lavoratori della struttura meritano certezze e soprattutto rispetto”.
(Il Faro online)