Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma, 17enne molestata nel negozio: in manette il commesso del minimarket

Il 47enne è stato ammanettato e trattenuto in caserma in attesa di essere associato in carcere

Roma – I Carabinieri della Stazione Roma Trullo hanno arrestato cittadino del Bangladesh di 47 anni con l’accusa di violenza sessuale aggravata in danno di minore. L’uomo, che lavorava come commesso in un minimarket di via Vigna Murata, nel pomeriggio di ieri ha pesantemente molestato una cliente di 17 anni all’interno dell’esercizio.

La minorenne ha reagito alle inopportune “avances” dell’uomo, urlando e richiamando l’attenzione degli altri clienti presenti, che hanno immediatamente allertato i Carabinieri in servizio di vigilanza alla vicina metro “Laurentina”, unitamente a personale dell’Esercito Italiano. Il 47enne è stato ammanettato e trattenuto in caserma in attesa di essere associato in carcere.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo