Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Pomezia, sorpreso a spacciare cocaina sulla porta di casa: arrestato pusher

Incastrato dall'acquirente che ha citofonato a casa sua per farsi dare la droga, davanti ai Carabinieri

Pomezia – Citofona a casa del pusher per farsi dare la droga, proprio sotto agli occhi dei Carabinieri. E’ successo a Torvaianica, dove i militari della Compagnia di Pomezia hanno arrestato un 35enne di Roma per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio, i Carabinieri hanno notato in strada un uomo, conosciuto quale assuntore di droga, mentre stava citofonando all’abitazione di un noto pregiudicato del posto che in atteggiamento guardingo gli ha frettolosamente consegnato un piccolo involucro.

I protagonisti sono stati immediatamente fermati e controllati: i Carabinieri hanno accertato che l’acquirente aveva appena ottenuto una dose di cocaina.

A quel punto, nei confronti del pusher è scattata la perquisizione, estesa alla sua abitazione, durante la quale i militari lo hanno trovato in possesso di altri 8 g. di marijuana e 675 euro in contanti, ritenuto provento dell’attività di spaccio. Il 35enne è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Pomezia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Pomezia