Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

La ricetta delle frappe di Carnevale della Fattoria

Amatissime e golosissime, le frappe (o "chiacchiere") di Carnevale sono facili sia da gustare che da preparare

Più informazioni su

La ricetta delle frappe di Carnevale è più semplice di quanto si possa pensare. Dette anche “chiacchiere”, le frappe sono uno dei dolci tipici del periodo carnevalesco. Croccanti e friabili, fanno desiderare che il Carnevale durasse più a lungo!

Ci sono modi diversi per prepararle, ma vediamo qui insieme la ricetta della Fattoria Santo Stefano per preparare delle ottime frappe da gustare in questo o in qualsiasi altro periodo dell’anno!

Ingredienti:

  • 500 gr di farina tipo 00
  • 2 uova
  • 50 gr di burro
  • 50ml di sambuca
  • 70 ml di vino bianco
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di zucchero
  • scorza di un limone
  • 1 pizzico di vaniglia
  • zucchero a velo quanto basta

extra per golosoni:

  • miele
  • Nutella

Procedimento:

Per preparare le frappe di Carnevale iniziamo col metter su un bel tagliere di legno largo quasi tutti i 500gr di farina e formare una piccola fontana, lasciandone da parte una piccola quantità. Questa farina messa da parte servirà per mantenere un velo di farina sul tagliere mentre stenderemo il nostro impasto.

Aggiungiamo al centro del mucchietto di farina, 1 uovo intero e 1 tuorlo, 2 cucchiai di zucchero e 50 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente. Subito dopo grattugiamo una buona dose, variabile a seconda dei gusti, di scorza di un bel limone non trattato. Aggiungiamo un pizzico di sale e di vaniglia e iniziamo a impastare usando una forchetta fino.

Mentre impastiamo con la forchetta aggiungiamo lentamente la sambuca e il vino bianco, fino a ottenere un impasto omogeneo e liscio che sia facilmente lavorabile. Una volta finito di impastare, formiamo una bella pagnottina e copriamola con la pellicola trasparente. Lasciamola riposare ben coperta per circa 30 minuti.

Passati i 30 minuti è il momento di stendere l’impasto in una sfoglia sottile e uniforme dello spessore desiderato (più o meno spessa a seconda dei gusti). Tagliamo quindi la sfoglia ottenuta con una rotella seghettata ottenendo dei rettangoli o delle strisce di forma e dimensioni desiderate.

Prepariamo una padella dai bordi alti con dell’olio e facciamolo scaldare a fuoco moderato. Quando questo sarà a temperatura possiamo immergere le frappe facendo attenzione alla cottura che sarà molto rapida.

Frappe di Carenvale pronte

Una spolverata di zucchero a velo e le nostre frappe sono pronte!

Non appena le nostre frappe saranno belle dorate potremo toglierle e metterle su un vassoio con della carta assorbente per rimuovere l’olio in eccesso. A questo punto possiamo aggiungere a piacere zucchero, zucchero a velo e per i più golosi anche miele o Nutella. Ed ecco che le nostre frappe sono pronte! Una squisitezza bella croccante da condividere non solo a Carnevale.

Fonte della ricetta: Fattoria Santo Stefano

Più informazioni su