Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Paolo Dal Molin fa 6.70 negli ostacoli indoor: non si ferma in vista degli Assoluti

A quattro giorni dal 7.55 di Liévin l’ostacolista azzurro è secondo nei 60 ostacoli alle spalle del campione del mondo Pozzi

Ancora una bella prova in campo internazionale per Paolo Dal Molin (Fiamme Oro) che in Lussemburgo è secondo nei 60 ostacoli con 7.60 alle spalle del britannico Andy Pozzi, campione del mondo in carica e vincitore della gara in 7.57.

Il primatista italiano si era invece tolto la soddisfazione di precedere l’iridato in batteria, 7.67 contro 7.68. Quattro giorni dopo l’ottimo 7.55 di Liévin, con cui è tornato ad avvicinare il suo record nazionale di 7.51 realizzato conquistando l’argento agli Europei indoor del 2013, un’altra prestazione convincente dell’azzurro verso la prossima edizione della rassegna continentale a Torun (Polonia, 4-7 marzo). In finale quinto Hassane Fofana (Fiamme Oro) con 7.86, togliendo un centesimo al proprio limite stagionale, mentre in batteria si era piazzato sesto in 7.92. (fidal.it)

(foto@Colombo/Fidal)