Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Raggi: “Basta ambiguità, si decida su Rousseau la mia candidatura a sindaco di Roma”

La Sindaca: "Basta giochi di palazzo. Se qualcuno ha altri piani sulla città, lo dica apertamente. Si dia voce alla base. Gli strumenti ci sono"

Roma – ”E’ il momento che la base M5S si esprima sulla mia candidatura a Roma. Basta ambiguità e giochi di palazzo. Credo che, a poco più di tre mesi dal voto, sia un atto dovuto soprattutto nei confronti dei cittadini: siamo tutti ormai stanchi dei giochetti da vecchia politica”. E’ quanto si legge in un post su Facebook della sindaca di Roma, Virginia Raggi.

”Lo scorso anno, mi sono candidata in piena trasparenza. Vorrei la stessa chiarezza da parte di tutti e non leggere retroscena o assistere, come avviene ormai da anni, a trame di potere volte a isolare chi è scomodo… Il mio pensiero va anche a Giuseppe Conte che stimo”.

”Lo ripeto: basta ambiguità. Se qualcuno ha altri piani sulla città, lo dica apertamente. Si dia voce alla base. Intendiamoci: no a formule arzigogolate ma un voto netto sulla mia candidatura a Roma. Gli strumenti ci sono. La scelta alle persone”, conclude con l’hashtag #AvantiConcoRAGGIo e un chiaro riferimento alla piattaforma Rousseau.

E’ il momento che la base M5S si esprima sulla mia candidatura a Roma.

Basta ambiguità e giochi di palazzo. Credo che,…

Pubblicato da Virginia Raggi su Mercoledì 17 febbraio 2021

E arriva subito il sostegno di Alessandro Di Battista: “Io da cittadino, ti ho sempre sostenuta e ti sostengo ancora”, dice l’ex pentastellato commentando il post della sindaca Raggi.

“Sono d’accordo con Virginia Raggi! A pochi mesi dal voto, è il momento di parlare chiaro riguardo alla candidatura per Roma. Virginia è un nostro orgoglio e occorre annunciare la sua candidatura a sindaca di Roma, come Movimento 5 Stelle. Si tratta di un atto di linearità e correttezza nei confronti dei cittadini e un doveroso riconoscimento nei confronti della persona e della sindaca Virginia Raggi”, il commento, su Facebook, del deputato M5s Cristian Romaniello.

“In questi anni, una donna coraggiosa è stata spesso aggredita da parte del mondo politico e mediatico. È stata colpita e isolata anche da una parte della sua stessa forza politica, forse perché scomoda o capace di oscurare. È stata minacciata dalla criminalità organizzata, tanto da dover ricevere la scorta, per aver portato avanti il valore della legalità. Ma ha sempre continuato a lavorare con determinazione e capacità per tutelare i cittadini e i valori della nostra forza politica”. “Di fronte ad una ricchezza per il Movimento e per la città di Roma, non ci sono calcoli, giochi politici o accordi che tengano. Concordando con quanto scritto dalla stessa Virginia Raggi nelle ultime ore, si dia voce alla base con un voto sulla sua candidatura a sindaca di Roma.#AvantiConcoRAGGIo”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo