Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Salvini: “L’unica cosa che non mi piace di Draghi è che tifa la Roma”

Il segretario della Lega: "Io penso che questo governo renderà più forte l’Italia in Europa"

Roma – “Del discorso di Draghi (leggi qui) mi è piaciuto tutto. L’unica cosa che non mi piace di Draghi è che tifa la Roma, ma è pur vero che sul campo di calcio ognuno è libero di tenersi le proprie bandiere”. Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, tifoso del Milan, in una dichiarazione a giornalisti, tv e radio.

Io penso che questo governo renderà più forte l’Italia in Europa, perché il prestigio di Mario Draghi, che è diverso da chi l’ha preceduto, potrà permetterci, anche grazie al contributo della Lega, di cambiare quelle norme europee sull’austerità, sull’immigrazione, sull’agricoltura, sulla direttiva Bolkestein o sul Made in Italy che in passato non siamo riusciti a cambiare. Questa è l’ultima chance per far avere più peso dell’Italia in Europa. Sono contento di essere entrato nelle stanze dove si decide il destino dei nostri figli“, ha aggiunto Salvini.

(Il Faro online)