Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fausto Gresini è morto di Covid-19, poi la smentita: “Sta male ma è ancora tra noi”

"Nonostante le notizie in circolazione, attualmente Fausto è ancora tra noi, seppur in condizioni critiche"

Più informazioni su

Bologna – Prima l’annuncio della morte dovuta al Covid-19, poi la smentita. La notizia del decesso di Fausto Gresini, team manager ed ex pilota del motomondiale, vincitore in carriera di 2 titoli iridati nella classe 125, è ricoverato da settimane in ospedale. Le sue condizioni erano peggiorate negli ultimi giorni, come aveva evidenziato il comunicato diffuso dal team lo scorso 18 febbraio. E nella notte fra lunedì 22 e martedì 23 febbraio 2021, l’annuncio del decesso, battuto dalle agenzie stampa e rilanciato da diversi quotidiani, sportivi e generalisti.

In tanti avevano già postato sui loro profili social messaggi d’addio. Anche Guido Meda, che ha scritto: “Fausto Gresini è uno di quei nomi che, anche in questa tragica e paradossale circostanza, continui incredulo ad associare alla vita. Perché Fausto Gresini c’è sempre stato, da pilota e da imprenditore, da avversario e da compagno, di gara per chi ci ha corso contro, di viaggio per chi ha girato il mondo insieme a lui, inseguendo la passione per la moto. Imolese di nascita, 60 anni, marito e padre amorevolissimo di quattro giovani figli, Gresini è stato uno dei nostri migliori talenti motociclistici di sempre”.

Poco dopo la smentita del Team: “Nonostante le notizie in circolazione, attualmente Fausto è ancora tra noi, seppur in condizioni critiche”. A Gresini gli auguri di una pronta guarigione da parte di tutta la nostra redazione.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

Più informazioni su