Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Riforma dello sport, l’amarezza di Sibilia: “Duro colpo al calcio di base”

Vincolo abolito e lavoratori, tra i punti che danneggiano il calcio dilettantistico

Roma – “Oggi il calcio di base ha ricevuto un altro duro colpo, come se non bastassero già gli effetti terribili della pandemia. Con l’approvazione dei decreti di riforma dello sport, concepiti dal precedente esecutivo, vengono ancora una volta penalizzate le società dilettantistiche, a cominciare dall’abolizione del vincolo“.

È il commento del numero uno della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia all’approvazione dei cinque decreti sulla riforma dello sport (leggi qui).

Vorrei anche ricordare a chi gioisce per questa presunta rivoluzione che senza le associazioni sportive dilettantistiche non esisterebbero neanche i lavoratori sportivi. E tutto ciò arriva mentre stiamo faticosamente creando le condizioni per far ripartire alcune delle nostre attività“, ha proseguito Sibilia in una nota. (Ansa)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport