Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, aggredita e minacciata di morte davanti ai figli minori: arrestato 28enne

I Carabinieri di Ostia hanno potuto ricostruire una prolungata serie di violenze fisiche e psicologiche subite dalla donna

Ostia – Si presenta a casa della compagna e tenta di sfondare la porta per entrare, minacciandola di morte. E’ successo a Ostia, dove i Carabinieri a seguito della richiesta di aiuto pervenuta telefonicamente da parte della compagna dell’uomo, sono intervenuti intorno alle 4 di mattina presso l’abitazione della donna.

Giunti sul posto i Carabinieri hanno accertato che poco prima l’uomo, un 28enne, in evidente stato di alterazione e incurante della presenza in casa dei 3 figli minori, si era presentato alla porta dell’abitazione tentando di sfondarla e minacciando di morte la compagna.

A seguito della denuncia presentata dalla vittima, i militari hanno potuto ricostruire una prolungata serie di violenze fisiche e psicologiche poste in essere dal malfattore nel corso degli ultimi 12 mesi.

L’esagitato, che è stato rintracciato dai militari dopo alcune ore, è stato arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa di essere tradotto presso la prima casa circondariale disponibile.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio