Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Sfida tra Luna Rossa e Emirates dopo il 10 marzo: il Covid frena l’America’s Cup

Niente regate il prossimo fine settimana ad Aukland. Il Governo obbliga alla quarantena

Aukland – Allerta di livello 3 ad Aukland. E non sono i venti a preoccupare gli organizzatori dell’America’s Cup. Il vento almeno spinge le vele fino al traguardo incentivando lo spettacolo, il Covid no. E infatti è proprio per la pandemia che l’edizione numero 36 dell’evento dell’anno slitta.

Troppi contagi nella città neozelandese dove si sarebbe dovuta svolgere la Coppa America e già dal prossimo fine settimana. Dovranno attendere ancora Luna Rossa ed Emirates per sfidarsi nel Golfo di Hauraki. E’ una sfida da vincere, anche quella dell’attesa. Almeno fino al 10 marzo non si svolgeranno regate. Già le due ultime gare con Ineos erano state minacciate dal lockdown e Luna Rossa vinse il ricorso, interpellando il regolamento, vincendo poi la Prada Cup.

Scatta la quarantena allora ad Aukland e già dalle sei di questa mattina e si rafforza per una settimana, grazie alle decisioni del Governo: “L’America’s Cup ha posticipato il primo fine settimana di regate sabato 6 e domenica 7 marzo”. La nota dell’organizzazione non lascia dubbi. La volontà è quella di prendere tempo e avere una ferrea certezza per tutti gli stakeholders e squadre impegnate nella competizione.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport