Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Tennis, il mal di schiena ferma anche Sinner: “Lascio Rotterdam, molto triste”

Il giovane tennista non parteciperà all’Atp 500. Si aggiunge agli infortunati Nadal, Berrettini e Djokovic

Sembra non essere mai accaduta prima una situazione del genere nel tennis. Gli infortuni dei grandi stanno bloccando alla partecipazione dei vari Slam in calendario. Dopo Rafael Nadal, Roger Federer (che sembra comunque sia in recupero) e Novak Djokovic (leggi qui), all’Atp 500 di Rotterdam non andrà neanche ‘il futuro big one’ Jannik Sinner.

Un problema comune per i tennisti: il mal di schiena. Lamentato anche da Nadal. Il giovane fenomeno del tennis si ferma allora, dopo essere stato eliminato nell’ultimo torneo dell’Atp 250 di Montpellier e proprio a causa di questo fastidio muscolare. Vince il dolore su Sinner e deve rinunciare a giocare: “Triste a dirsi – dice il tennista nelle stories della sua pagina ufficiale Instagramdevo lasciare Rotterdam la prossima settimana. Ho ancora un po’ di dolore alla schiena e non sono ancora in forma al 100%, mi dispiace. Grazie come sempre Richard Krajicek per l’opportunità, spero di vedere tutti lì il prossimo anno”. Nella scorsa edizione della competizione olandese era arrivato ai quarti di finale, lanciando il segnale della sua presenza nel tennis mondiale vincendo sul belga David Goffin e duellando per tre ore con Pablo Carrena Busta, stavolta deve fermarsi per problemi fisici.

Il numero 34 nel circuito sarà sostituito dall’americano Tommy Paul. A Rotterdam non ci sarà neanche Matteo Berrettini, infortunato dall’Australian Open.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport