Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, la Lega: “Bugie sul PalaFersini: nessun bando vinto, il restauro lo paga il Comune”

Poggio, D'Intino e Picciano: "Per la ristrutturazione del PalaFersini sarà il Comune a dover accendere l'ennesimo mutuo"

Fiumicino – “Era il 13 marzo 2019 quando il sindaco Montino annunciava alla città la rinascita del PalaFersini grazie a un finanziamento di 800mila euro che la sua amministrazione era riuscita a ottenere dal Ministero degli Interni (leggi qui). Sono passati due anni da quell’annuncio: il PalaFersini rimane chiuso, nel più completo degrado, e del finanziamento nemmeno l’ombra“. E’ quanto si legge in una nota a firma di Federica Poggio e Vincenzo D’Intino (consiglieri comunali Lega-Fiumicino), e Giuseppe Picciano, coordinatore Lega-Fiumicino.

“Anzi, come emerso nell’ultima commissione lavori pubblici, per la sua ristrutturazione sarà il Comune a dover accendere l’ennesimo mutuo che graverà direttamente sulle casse comunali. Insomma: un’altra presa in giro, un’altra bugia raccontata a una città stanca di questi teatrini. Sono anni che i nostri ragazzi non hanno un luogo pubblico dover poter fare sport al coperto – proseguono -. Anni che società e associazioni sportive devono trovare soluzioni d’emergenza. Fiumicino merita un’amministrazione lungimirante, che metta i suoi giovani al centro del proprio progetto politico e non di un sindaco che annuncia ristrutturazioni, fondi e vittorie che non esistono”.

“Abbiamo più volte presentato interrogazioni per conoscere il futuro del palazzetto dello sport di viale Danubio. Ogni volta ci vengono presentati scenari fantasmagorici. Ma la realtà è sempre molto diversa: degrado e nulla più”, concludono gli esponenti della Lega.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino