Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Gaeta piange la scomparsa del noto dj Claudio Coccoluto

E’ morto nella sua casa di Cassino nelle prime ore di oggi 2 marzo

Più informazioni su

Gaeta – E’ morto nella sua casa di Cassino nelle prime ore di oggi, 2 marzo, Claudio Coccoluto, dj di fama internazionale, noto anche come direttore artistico, produttore, grafico e imprenditore. Un personaggio eclettico capace di portare Gaeta, cittadina turistico balneare di Latina, in diverse occasioni, su palcoscenici internazionali.

Era nato a Gaeta il 17 agosto del 1962. Sin da subito Claudio Coccoluto aveva manifestato interesse per la musica, iniziando a soli 13 anni a fare il dj nel negozio di elettrodomestici del padre, per far diventare questo hobby un vero e proprio lavoro nel 1985.

Da quel momento la carriera artistica di Coccoluto che aveva già collaborato con radio Andromeda la prima emittente radiofonica di Gaeta, è diventato famoso in tutto il mondo. 40 anni di carriera e di successo che gli hanno comportato anche diversi inviti, in qualità di giurato, al Festival di Sanremo. È stato il primo dj del Vecchio continente a suonare al Sound Factory Bar di New York. Ha lavorato anche per Radio Deejay con il suo programma C.O.C.C.O. nel quale proponeva dj set e in diretta mixava e interagiva con gli ascoltatori.

La morte prematura di Coccoluto ha provocato un profondo dolore a Gaeta che “piange la scomparsa di Claudio. E’ stato un brusco risveglio – ha detto il sindaco Cosmo Mitrano -, una notizia che ci ha riempito di dolore e sconcerto. Ha portato in tutto il mondo il nome di Gaeta, un ambasciatore della nostra città, a lui dobbiamo molto.

Ricordo, in particolar modo, il capodanno 2017 di Gaeta, una serata indimenticabile per tutti noi che aveva organizzato con un altro grande amico che ci ha lasciati troppo presto, Dino Pascali.

Caro Claudio, Gaeta ti è grata ed è onorata di averti avuto come figlio. Gaeta non ti dimenticherà mai”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Gaeta
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Gaeta

Più informazioni su