Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Mondiali sci nordico, l’Italia si ritira per casi di positività al Covid

La Fisi decide di ritirare gli azzurri dalla competizione iridata: “Si tutela la salute degli atleti e dello staff”

Più informazioni su

Oberstdorf -La pandemia stravolge anche lo sport. Ed è risaputo ormai e lo sanno soprattutto i gestori delle palestre e delle piscine ancora chiuse e anche dal nuovo Dpcm (leggi qui). Ma il Covid ferma anche le competizioni sportive in corso.

Oggi stesso tornerà in Italia la Nazionale italiana di sci nordico dalla Germania. Ai Mondiali in svolgimento ad Oberstdorf, gli azzurri devono rinunciare alla competizione a causa di alcuni casi di Covid riscontrati nello staff tecnico.

La decisione è arrivata in accordo con la Federazione Italiana Sport Invernali, che ha diramato una comunicazione urgente: “In applicazione ai protocolli federaliscrive la Fisi sul sito ufficialele Nazionali di sci nordico (inclusi tecnici, service men e personale generico), impegnate nei Mondiali di Oberstdorf (Ger) sono state regolarmente sottoposte a tampone quotidiano, anche oltre le misure richieste dall’organizzazione locale, per garantire la maggiore sicurezza e tranquillità degli atleti in gara. Purtroppoprosegue il comunicatofra il personale generico e i tecnici della missione italiana, sono stati riscontrati casi di positività. Pertanto, il Presidente federale in accordo con il medico delle squadre dott. Balestrieri, presente sul posto, hanno deciso di far rientrare in Italia le rappresentative presenti al Mondiale tedesco, sia per salvaguardare la salute degli atleti azzurri che per garantire una prosecuzione sicura delle gare iridate”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

 

 

Più informazioni su