Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ostia Lido, minaccia il suicidio aggrappato al davanzale di casa: salvato dai carabinieri

Il militare che ha salvato l'uomo è riuscito nell'intento dopo un'opera di persuasione andata avanti per quasi un'ora

Ostia – Era deciso a farla finita. Un uomo nella serata di ieri voleva buttarsi dalla finestra del terzo piano della palazzina nella quale abita in zona Ostia Lido.

Sembrava determinato al punto da aver allarmato i familiari che non hanno perso tempo e chiesto aiuto ai carabinieri della stazione di Ostia. E questi ultimi si sono precipitati decisi a evitare che si consumasse la tragedia.

E’ stato solo grazie alla paziente opera di persuasione di un carabiniere che la vicenda ha avuto un lieto fine.

Il militare ha raggiunto l’uomo seduto sul davanzale della finestra al terzo piano della palazzina con le gambe penzoloni.

Nonostante l’ansia per il rischio di dire una parola sbagliata o anche compiere un gesto inconsulto che avrebbe potuto indurre l’uomo a lanciarsi nel vuoto, il carabiniere ha mantenuto la calma, riuscendo piano piano a conquistare la fiducia del potenziale suicida che, intanto, era con il corpo penzoloni e si teneva solo con le mani al davanzale.

Si è trattato di attimi concitati e di grande paura per le sorti dell’uomo. Ma il militare, intervenuto per prestare soccorso, non ha perso la lucidità. Ha continuato a parlare con l’uomo fino a quando è riuscito nell’obiettivo di farlo rientrare e affidarlo alle cure dei sanitari del 118.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio