Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Terracina, imprigiona gli anziani genitori in casa e aggredisce i poliziotti: arrestato

Il 40enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso il reparto malattie mentali di un nosocomio della Provincia

Terracina – La Polizia di Latina, ieri, ha arrestato un 40enne responsabile di violenza e lesioni a pubblico ufficiale e violenza privata ai danni dei genitori.

Nel corso della mattinata di martedì 2 marzo, una telefonata al centralino di soccorso pubblico “113” ha avvertito che si sentivano richieste di aiuto e veniva anche indicata la provenienza delle grida.

I poliziotti del Commissariato di Terracina, una volta sul posto, hanno constatato che un uomo aveva chiuso a chiave la porta di casa, allo scopo di impedire ai genitori di uscire, nonostante le loro implorazioni.

Gli agenti hanno quindi deciso di intervenire rapidamente, forzando il portoncino d’ingresso. Alla vista degli uomini in divisa, il 40enne ha cercato rifugio in bagno e poi si è scagliato contro i poliziotti, colpendoli con calci e pugni.

L’arrestato, stante le sue evidenti condizioni psicofisiche alterate, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso il reparto malattie mentali di un nosocomio della Provincia, mentre gli anziani genitori, in forte stato di shock, sono stati soccorsi da personale del servizio “118”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Terracina
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Terracina