Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Giallo a Focene, ossa umane abbandonate ai margini di un parcheggio

Tra i resti rinvenuti, un bacino, le ossa del femore e una mandibola

Fiumicino – E’ giallo a Focene, dove sono state ritrovate delle ossa umane abbandonate ai margini di un parcheggio. Tra i resti rinvenuti, un bacino, le ossa di un femore e una mandibola.

A fare la macabra scoperta è stata una signora che mentre passeggiava ha notato i resti umani e ha allertato le forze dell’ordine. Sul luogo è intervenuta la Polizia di Stato che sta svolgendo le indagini per capire a quando e a chi risalgono i resti, ma soprattutto chi le ha portate lì, grazie agli esperti della Polizia scientifica che hanno svolto i rilievi.

Non sarà semplice risalire all’identità della persona che ha abbandonato le ossa in strada e neanche quando è accaduto, dato che sul luogo non è presente videosorveglianza. I resti, infatti, potrebbero essere stati portati sul posto qualche giorno prima del ritrovamento.

Tante le supposizioni allo stato dei fatti. Ipotesi, ma nessuna certezza. Non si esclude che possa trattarsi di una persona scomparsa da anni o magari che qualcuno abbia trovato i resti nella propria proprietà, in una cantina o altrove e deciso in un secondo momento di disfarsene lasciandoli nel parcheggio di Focene.

Tutte idee, al momento, senza alcun fondamento. Il caso resta un giallo sul quale indaga la scientifica. Solo le indagini degli esperti della Polizia potranno dare risposte sul rinvenimento, sul momento del decesso e soprattutto sull’identità e sulle cause della morte.

Dai risultati delle analisi medico legali dovrebbero trovare risposte le principali domande su questo caso.

Il Faro online –Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino