Seguici su

Cerca nel sito

Fondi, la mozione sulla Sanità mette tutti d’accordo

Il Documento unico di programmazione è stato approvato con i soli voti della maggioranza

Fondi – Il Consiglio comunale di Fondi, ieri, si è aperto con un minuto di raccoglimento per le vittime del Covid-19. A seguire il Presidente dell’Assise Giulio Mastrobattista ha ricordato la Giornata per le vittime della pandemia e si è soffermato sulla scomparsa il 17 marzo del professor Carlo Macaro.

L’assessore ai Servizi sociali, Sonia Notarbernardino, ha presentato all’assemblea le iniziative in programma a seguito della mozione “Facciamo luce sull’Endometriosi” nel mese dedicato alla prevenzione.

Il primo punto all’ordine del giorno ha consentito ai presenti di entrare nel vivo dei lavori. Il ritorno in Consiglio di Salvatore Venditti dopo la rinuncia del consigliere Raniero De Filippis ha animato una discussione andata avanti per circa due ore. Il punto, però, è stato approvato all’unanimità dei presenti.

L’assessore al Bilancio Vincenzo Carnevale ha illustrato i dettagli del Dup, Documento unico di programmazione, stilato sulla base delle linee di mandato dell’Ente, approvate nel Consiglio comunale del 24 ottobre 2020.

“Il documento – ha spiegato Carnevale sintetizzando un testo di 231 pagine– si compone di due parti, una strategica e una operativa. La prima individua le principali scelte che caratterizzano il programma dell’amministrazione, con impatto nel medio e lungo periodo. La seconda ha invece carattere generale e contenuti programmatici sia annuali che pluriennali”. Sull’argomento si sono susseguiti una serie di interventi, ma al termine del lungo dibattito la delibera illustrata da Carnevale è stata approvata con 16 voti favorevoli e 7 contrari (le opposizioni).

A esporre il terzo punto all’ordine del giorno è stata invece la presidente della commissione Sanità Daniela De Bonis che ha illustrato la mozione “Situazione dell’offerta sanitaria ospedaliera e dei servizi territoriali della città di Fondi e del comprensorio” firmata da tutti i capigruppo consiliari.

L’argomento, molto sentito da tutti i membri della Pubblica Assise, è stato dibattuto a lungo, con numerosi, articolati e interessanti interventi. Al termine della discussione il punto è stato approvato all’unanimità.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fondi
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fondi