Seguici su

Cerca nel sito

Caso Lugli, Vezzali: “Mai più vicende del genere”

Il Sottosegretario risponde alla Camera sulla questione della pallavolista licenziata

Roma – Una donna in aiuto di un’altra donna. Una campionessa in aiuto di altre campionesse. Nell’interno universo  sportivo. Anche Valentina Vezzali scende in campo per esprimere la sua solidarietà a Lara Lugli. La pallavolista di Carpi era stata licenziata dal suo club di Pordenone per essere rimasta incinta, nel 2019. Poi la giustificazione della società, per aver violato gli accordi del  contratto e la discussione accesa, a seguito del post di Lara su Facebook, lo scorso 8 marzo.

Il nuovo Sottosegretario allo sport, intervenendo in aula alla Camera, in risposta alle interpellanze urgenti, ha sottolineato: “Mai più dovranno accadere casi come quello dell’atleta Lara Lugli, che rimandano a periodi bui della storia del lavoro. E, sono convinta, con l’attenzione e la vigilanza che l’autorità delegata in materia di sport e gli organismi sportivi dedicheranno alla questione, non si verificheranno mai più“. Il lavoro femminile e il lavoro femminile nello sport. Temi delicati, che ancora in questi giorni trovano ampi spazi di dibattiti. La riforma con il ‘professionismo rosa’ indicato dovrebbe risolvere parte del problema.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport