Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, scoperti cavi e trappole fra i cespugli per catturare gli istrici e… cucinarli foto

Le Guardie Zoofile Ambientali Noorsa di Roma hanno scoperto, fra la vegetazione, una serie di cavi ancorati a terra con numerosi cappi

Ardea – Nella giornata di ieri, giovedì 25 marzo, le Guardie Zoofile Ambientali Noorsa di Roma sono intervenute su segnalazione della Polizia Locale di Ardea di un’attività di bracconaggio.

Gli operatori giunti sul posto, dopo aver perlustrato l’area, hanno trovato una serie di cavi ancorati a terra con numerosi cappi i quali, verosimilmente, servivano ad intrappolare gli istrici per poterli catturare: le Guardie Zoofile hanno infatti spiegato che, per alcuni, questi animali selvatici costituiscono un piatto prelibato. I cavi sono stati rimossi, posti sotto custodia e portati via.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ardea