Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Regione, Ciacciarelli (Lega): “Abilitare le strutture private per accelerare le vaccinazioni”

"Il Lazio è costretto a rincorrere la richiesta di vaccinazione da parte delle persone a causa della penuria di soggetti abilitati"

Regione Lazio – “Al fine di ottenere maggiori disponibilità e più punti di vaccinazione, credo sia indispensabile che la Regione Lazio si avvalga della collaborazione delle strutture private accreditate per effettuare le vaccinazioni. Non ci sarebbe nulla di strano, nel momento del bisogno è sempre stato fatto, perché non ora?” Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli (Lega)

“Il Lazio – spiega il Consigliere regionale –  è costretto a rincorrere la richiesta di vaccinazione da parte delle persone a causa della penuria di soggetti abilitati, il che sta favorendo il ricorso a doppi turni da parte del personale sanitario. Così facendo si finisce per aggravare lo stress psicofisico dei nostri professionisti”.

“Per tutte queste motivazioni – conclude Ciacciarelli –  si rende necessario il ricorso alla collaborazione con le strutture private accreditate per accelerare con la campagna di vaccinazione, h24 e sette giorni su sette, come consente l’articolo 3 del decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020. La Regione Lazio accolga quanto proposto”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere le notizie della Regione Lazio