Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Smaltimento Rifiuti Milano

La gestione dei rifiuti è una questione che in Italia fa capo al paese, alla città, alla regione in cui ti trovi.

Uno di quei problemi fastidiosi, e difficile da risolvere, in cui potresti incappare e l’accumulo di una certa quantità di rifiuti che non sai assolutamente come gestire, e che si rivelano di difficile smaltimento. Purtroppo, varie persone sono tentate di arrendersi e magari stiparli all’interno di proprietà, come cantine o locali di propria pertinenza che vengono utilizzati poco, per pensarci in un secondo momento. Una minoranza, e per fortuna sono sempre meno le persone che vi rientrano, e ancora oggi tentata di disperdere questi rifiuti nell’ambiente. Speriamo non sia necessario ricordare che è una scelta totalmente antitetica, che va contro le norme di civile convivenza ma soprattutto che comporta una sanzione amministrativa anche piuttosto rilevante. La gestione dei rifiuti è una questione che in Italia fa capo al paese, alla città, alla regione in cui ti trovi.

Per questo, anche per quanto riguarda le sanzioni dipende molto dalla collocazione geografica.

Ma siccome in questo articolo ci occupiamo dello smaltimento rifiuti Milano, e prendiamo in esame questa città, ti possiamo dire che le multe previste per coloro che abbandonano i propri rifiuti, possono andare da una somma di poche decine di euro per rifiuti e di dimensioni minime e toccare i vertici di diverse migliaia di euro per tipologia di rifiuti pericolosi e magari anche più ingombranti.  La normativa parla chiaro a riguardo, e nel sito internet del Comune della città potrai trovare la distinta delle cifre che corrispondono alle multe che si possono ricevere per le diverse tipologie di rifiuti abbandonati.

Cosa posso fare, dunque, se devo gestire dei rifiuti e non so dove buttarli?

Dunque, è possibile che tu ti ritrovi in possesso di oggetti o quantità di rifiuti da buttare e non sai come procedere, e questo capita quando questi rifiuti sono ingombranti, tossici, o costruiti con materiali che non solo smistabili all’interno della comune gestione della raccolta differenziata casalinga. È il caso di alcuni pezzi di arredamento, che magari hanno smesso di assolvere la propria funzione o semplicemente si sono danneggiati. È sempre bene ricordare che se, ad esempio, cambi i mobili di casa tua, il rivenditore che ti fornisce quelli nuovi in genere si incarica di ritirare e di smaltire quelli vecchi, e questo succede anche con gli elettrodomestici, specie quelli ingombranti. Ma, soprattutto oggi che è possibile acquistare tramite Internet i prodotti a basso prezzo, magari hai comprato un materasso e nessuno ha ritirato quello vecchio, ed è questo il caso in cui ti ritrovi a non sapere cosa fare: dove lo butti? Puoi contattare un’azienda che si occupa dello smaltimento rifiuti Milano per chiedere istruzioni specifiche e concordare un appuntamento per farti ritirare il materasso che devi buttare.

Questo vale per qualunque tipo di rifiuto tu abbia, ma è normale che a seconda della tipologia e dell’ingombro di cui si parla le modalità di gestione saranno differenti. L’importante è spiegare nei minimi dettagli quali sono le tue necessità ed attenerti alle istruzioni che riceverai. Si tratta di un servizio semplice e indispensabile, a cui puoi ricorrere in ogni momento ed in qualunque occasione.