Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Nettuno, erogati i buoni spesa ai cittadini in difficoltà

Sono stati accreditati i primi buoni spesa sulle tessere sanitarie dei primi richiedenti.

Nettuno – Sono circa 1300 le richieste pervenute al Comune di Nettuno dalla riapertura del bando per l’erogazione di buoni spesa messi a disposizione dei cittadini in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus. Un numero notevole di domande che dà la misura delle difficoltà di molte famiglie nettunesi durante questa pandemia e che il personale dipendente dell’Ente sta lavorando senza sosta, come già avvenuto la scorsa primavera e prima delle feste natalizie, per tendere una mano in aiuto di chi ha bisogno.

Sono stati accreditati i primi buoni spesa sulle tessere sanitarie dei primi richiedenti e si andrà avanti fino all’evasione di tutte le pratiche, accogliendo tutte le domande possibili fino ad esaurimento dei fondi a disposizione. Questo nonostante i disagi recentemente collegati ai casi covid registrati in comune e agli uffici che sono rimasti chiusi con una parte del personale costretta a casa dalla quarantena fiduciaria.

“Ringrazio gli uffici per il grande impegno messo al servizio delle famiglie che vivono una situazione di difficoltà – ha detto il Sindaco Alessandro Coppola – ed esprimo tutta la mia vicinanza alle famiglie di Nettuno che, come nel resto del Paese, per la seconda volta in due anni si apprestano a vivere le festività pasquali separati e distanti. Si tratta dell’ennesimo sforzo a cui tutti dobbiamo partecipare. Il vaccino dovrebbe regalarci un futuro finalmente sereno ed è quello che tutti speriamo”.

“Il Comune di Nettuno non lascia indietro nessuno – ha aggiunto l’assessore ai Servizi sociali Maddalena Noce – non è stato facile portare avanti tanto lavoro in così poco tempo e in condizioni ostili. Ringrazio il personale tutto per l’impegno e voglio rassicurare le famiglie di Nettuno che questa, nonostante la crisi, sarà una Pasqua con un Comune presente. Oltre ai buoni pasto l’Amministrazione comunale sta continuando senza sosta a portare a casa di chi ne fa richiesta pacchi alimentari e a sostenere in ogni possibile modo chi vive i problemi della quarantena e della malattia, dalle passeggiate per gli animali domestici alla consegna dei farmaci a domicilio, senza dimenticare l’assistenza psicologica.

In questi giorni il Comune ha ricevuto in dono generi alimentari che saranno distribuiti alle famiglie nettunesi. Ringrazio di cuore per la generosità immensa i tanti cittadini fortunati che hanno voluto condividere alimenti e generi di prima necessità con chi ne ha più bisogno”
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Nettuno
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Nettuno