Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Latina, vita di lusso in hotel… ma senza pagare: nei guai truffatore 41enne

L'uomo, dopo aver prenotato una camera da letto, invitava amici e conoscenti con i quali consumava cene e pranzi che poi, però, non pagava

Più informazioni su

Latina – Nella mattinata di oggi, 8 aprile, la Polizia di Stato di Latina ha tratto in arresto un 41enne, destinatario di un provvedimento di revoca di decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Latina, dovendo espiare la pena della reclusione di sei mesi per i reati inerenti al possesso e falsificazione di documenti d’identificazione, truffa e usurpazione di titoli, falsa attestazione a pubblico ufficiale.

In particolare, a seguito di accertamenti esperiti dai poliziotti della Squadra Mobile di Latina, veniva appurato che il prevenuto, in vari alberghi della provincia, dopo aver prenotato una camera da letto, invitava proprie conoscenze con le quali consumava cene e pranzi, senza mai corrispondere il dovuto. Addirittura, veniva accertato il versamento di un assegno risultato, poi, provento di furto. L’arrestato, terminate le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa circondariale di Velletri.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Latina
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Latina

Più informazioni su