Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Continui viaggi dalla Francia per “conquistare” una donna: arrestato stalker 27enne

In manette un francese che la scorsa notte dopo l'ennesimo rifiuto, ha provato a trascinare di forza nella sua stanza di un B&B la donna conosciuta durante le vacanze

Più informazioni su

Roma – Aveva conosciuto una donna di 41 anni nel corso di una delle sue vacanze romane e da quel momento si è prefissato l’obiettivo di conquistarla a tutti i costi, nonostante la sua reticenza.

Il ragazzo, un cittadino francese di 27 anni già conosciuto alle forze dell’ordine, ha fatto più volte ritorno nella Capitale con il solo scopo di poter incontrare nuovamente la donna e proseguire nel corteggiamento forzoso, talmente molesto che la donna si è vista costretta a denunciarlo ai Carabinieri già a dicembre dello scorso anno.

Per questo motivo, nei confronti dell’uomo, l’Autorità Giudiziaria aveva emesso un’ordinanza che dispone la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, provvedimento che gli stessi Carabinieri della Stazione Roma piazza Farnese gli avevano notificato a gennaio scorso.

L’avvertimento, evidentemente, non gli è bastato, perché nella serata di ieri, i militari del Comando di piazza della Trinità dei Pellegrini sono dovuti intervenire in via dei Cappellari dove la 41enne, dopo aver incrociato nuovamente il giovane “innamorato” in piazza Campo dé Fiori e sopportato le sue asfissianti avances, era stata trascinata, tirata per un braccio, dal cittadino francese che aveva l’intento di portarla nel B&B dove stava alloggiando.

La vittima ha avuto la forza di divincolarsi dalla presa, ma nella zuffa con il 27enne ha battuto la testa su un portone: nonostante ciò, è riuscita a raggiungere la Stazione Carabinieri e a raccontare l’accaduto ai militari che hanno chiamato i soccorsi sanitari per lei e poi individuato il giovane per il quale sono scattare le manette ai polsi.

La 41enne ha riportato un trauma cranico non commotivo dai sanitari del pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni Addolorata”: ne avrà per 5 giorni. Lo stalker, invece, è stato trattenuto in caserma per essere poi tradotto in carcere.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo

Più informazioni su