Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Lorenzo Sonego conquista l’Atp Sardegna Open: “Vincere in casa è bellissimo”

Entra nei migliori 30 tennisti al mondo l’azzurro che vince in tre set. E’ il suo secondo trofeo nel torneo

Più informazioni su

Cagliari - E’ un italiano a vincere ancora in Italia, dopo 15 anni. E’ un tennista azzurro ad alzare un trofeo sotto il cielo italiano e Lorenzo Sonego lo fa in Sardegna. All’Atp 250 che si è concluso oggi, proprio con la vittoria del 27enne piemontese, sul rosso di Cagliari, si è scritta la storia.

Ha conquistato il trofeo del torneo in tre set. Una partita impegnativa di tre ore e mezzo: 2-6, 7-6, 6-4. Con questo risultato si è arreso il serbo Laslo Djere. Lorenzo ha vinto il suo secondo torneo nel torneo. Dopo la vittoria di ieri nel doppio (leggi qui), e già questo è un record da vantare negli  anni, insieme ad Andrea Vavassori, Sonego ha replicato il successo anche nella competizione singola.

Bis di trofei allora in bacheca, per lui che è felicissimo: “Sono contento, è la prima vittoria del 2021 – ha detto Lorenzo via video, come diffuso su Facebook dalla pagina ufficiale della Federtennis - vincere in casa in Sardegna è ancora più bello. Un abbraccio a coloro che hanno tifato per me. Ci vediamo presto per i prossimi impegni!”.

E’ stato fondamentale il secondo set. Lo ha conquistato al tie break l’azzurro e poi nell’ultimo ha avuto ‘il break’ al quinto game. Ha mantenuto il servizio fino alla fine e così ha trionfato in terra italiana.

A congratularsi con Sonego è il presidente del Coni Giovanni Malagò. Quest’ultimo non ha mancato di far sapere la sua soddisfazione ad un tennista che potrà portare in trionfo l’Italia nel futuro e nel mondo dell’Atp: “Bravissimo Lorenzo Sonego!”. Scrive Malagò su Twitter, svelando che domani mattina entrerà nei migliori al mondo: “Vola nella top 30, applausi!”.

(foto@FederazioneItalianaTennisFacebook)

 

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

Più informazioni su