Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma, Troncarelli: “Sulla disabilità gravissima la Regione Lazio ha mantenuto gli impegni presi”

"l Comune di Roma invece, oltre a dire ciò che la Regione avrebbe dovuto fare, cosa ha fatto?".

Più informazioni su

Roma – “Sulla disabilità gravissima la Regione Lazio ha mantenuto gli impegni presi, ascoltando le parti e incrementando i fondi. Infatti, nel 2021 abbiamo incrementato di oltre 2,5 milioni i fondi per Roma Capitale, arrivando a 23,7 milioni di euro tra risorse regionali e statali. Dal canto suo, invece, il Comune di Roma Capitale non ha stanziato un euro. Noi avevamo detto che avremmo garantito un nostro contributo a livello regionale, oltre alle risorse nazionali, e lo abbiamo fatto. Il Comune di Roma invece, oltre a dire ciò che la Regione avrebbe dovuto fare, cosa ha fatto?”.

Così Alessandra Troncarelli, assessore della Regione Lazio alle Politiche sociali, Welfare ed Enti locali, replica alle dichiarazioni dell’assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale Veronica Mammi’ e a quelle del delegato della sindaca all’Accessibilità Universale Andrea Venuto.

“Torno a ribadire – aggiunge l’Assessore Troncarelli – che sono 23,7 milioni di euro i fondi destinati alla disabilità gravissima per Roma Capitale nell’anno 2021, comprensivi delle risorse che il Comune ha in cassa, in giacenza, ancora non spese e afferenti agli anni passati. La Regione sa bene quello che fino ad oggi è stato fatto, ma forse è Roma Capitale che deve interrogarsi in merito alla sua politica a favore della disabilità”.

“Per l’amministrazione regionale è importante stare al fianco dei cittadini e non insistere su sterili polemiche – conclude Troncarelli -. Proprio per ribadire il nostro impegno è stato pubblicato in questi giorni un avviso da 6 milioni di euro per l’erogazione di Buoni Servizio finalizzati ai servizi di assistenza per le persone non autosufficienti.  Si tratta di un ulteriore contributo per le persone particolarmente fragili e che testimonia la nostra attività costante e continuativa. Auspico a questo punto che il Comune di Roma faccia la sua parte”.

Più informazioni su