Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Regione, approvato l’Atto di indirizzo per la riqualificazione della sede dell’Agenzia del Turismo

Leodori: "Oggi lanciamo un segnale per un settore strategico dal punto di vista economico e culturale"

Regione Lazio – La Giunta, su proposta dell’Assessorato al Turismo ed Enti locali e di concerto con l’Assessorato alla Programmazione economica, Bilancio e Patrimonio, ha approvato l’Atto di indirizzo per la progettazione di interventi di manutenzione straordinaria e riqualificazione energetica della sede istituzionale dell’Agenzia regionale del Turismo della Regione Lazio.

Il progetto, pensato secondo un’architettura ecosostenibile e innovativa, consentirà l’adozione degli istituti di lavoro agile, in linea con il Piano Organizzativo del Lavoro Agile per l’anno 2021 che prevede un percorso strutturato verso una nuova modalità di organizzazione del lavoro, nella prospettiva dell’innovazione e della trasformazione digitale.

“Con la riqualificazione della sede istituzionale dell’Agenzia regionale del Turismo, creiamo un hub innovativo – dichiara l’assessore al Turismo ed Enti locali, Valentina Corrado. E’ un immobile storico quello di via Parigi, con affacci sulle Terme di Diocleziano e vicino a piazza della Repubblica, che ristrutturiamo nell’ottica di restituire al settore del turismo la centralità che merita come volano della nostra economia. Vogliamo che sia molto di più di una sede di rappresentanza, uno spazio dinamico concepito come un grande open space, in tutti i sensi, anche come accoglienza e coworkig, un luogo che possa trasmettere l’identità e la riconoscibilità del Lazio, un punto di riferimento per tutto il mondo del turismo, per le associazioni, gli operatori, gli enti e le istituzioni”,

“La nuova sede dell’Agenzia del turismo prevede di destinare degli uffici regionali di supporto alla Conferenza delle Regioni e rientra nel piano di valorizzazione del nostro patrimonio regionale, portato avanti in questi anni – conclude il vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori. Un passo importante per il territorio, ma soprattutto oggi lanciamo un segnale per un settore strategico dal punto di vista economico e culturale come è quello del turismo. All’insegna della sostenibilità, innovazione, accessibilità, la nuova sede del turismo sarà un punto di riferimento per gli operatori del settore e un prezioso strumento di ripartenza per il Lazio e per l’intero paese”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere le notizie della Regione Lazio