Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Tennis, a Montecarlo Re Djokovic vince su Sinner

Il giovane tennista azzurro gioca una buona gara ma non basta. Il numero uno lo elogia: "E' già il presente del tennis"

Più informazioni su

Montecarlo – Il numero uno del mondo ha vinto la sua sfida con il fenomeno azzurro Sinner. Probabilmente da pronostico o forse no. Jannik ha abituato i suoi tifosi alle sorprese, lui che un giorno potrebbe raccogliere l’eredità di Djokovic.

Intanto ha conquistato quest’ultimo il secondo turno al Masters 1000 di Montecarlo. Il serbo, campionissimo del tennis Atp, ha vinto la partita in due set (6-4, 6-2) e vola agli ottavi di finale. Era la prima volta che i due tennisti si affrontavano in modo ufficiale. La prima volta era stato in Australia al ‘Day at the drive’. Anche lì Novak vinse la sua sfida con Sinner. L’azzurro ha giocato una buona partita, confermando i pronostici sul suo futuro da campione.

E che Sinner è sicuramente il futuro del tennis lo conferma proprio Nole a fine gara. Addirittura, definisce la partita con Jannik un test importante per lui, in questo momento di rientro dall’infortunio: “Era una gara delicata per me – dice Djokovic a margine dell’incontro alla stampa, proseguendo – sta giocando molto bene. E’ già il presente del tennis, gioca a tutto campo”.

Fognini vince e Caruso dice arrivederci

Fabio Fognini va avanti nel torneo che l’ha visto vincitore nel 2019, intanto. L’Italia del tennis sorride con il suo campione più vincente degli ultimi anni. Ha battuto Jordan Thompson per 6-3 6-3. Salvatore Caruso esce con il numero otto al mondo con il risultato di 6-3 6-2.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

Più informazioni su