Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma, beccato a scavalcare un muro con la bici rubata in spalla

Il 55enne è stato arrestato per furto e multato per aver violato la normativa anticovid

Roma – Sorpreso mentre tentava di scavalcare un muro condominiale con una bicicletta in spalla appena rubata. È finito, così, in manette, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere, un 55enne romano, senza occupazione e con precedenti.

La scorsa notte, transitando in via Oderisi da Gubbio, i Carabinieri hanno notato l’uomo con la bicicletta sulle spalle mentre stava scavalcando il muro di recinzione di un condominio. Accortosi dell’arrivo dei Carabinieri, il ladro maldestro ha tentato di nascondersi all’interno dei parcheggi condominiali, tra le auto in sosta, ma è stato immediatamente individuato e bloccato. I Carabinieri hanno accertato che l’uomo aveva appena rubato la bicicletta dall’androne del condominio.

Il 55enne, accusato di furto e sanzionato per violazione delle norme antiCovid-19, è stato arrestato, portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

La refurtiva è stata riconsegnata al proprietario.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo