Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Civitavecchia, gatti avvelenati a San Liborio: la consigliere Pepe lancia l’allarme

"Chi sta sistematicamente perpetrando questa azione criminale sappia che l'Amministrazione comunale non ha alcuna intenzione di chiudere un occhio e così anche le forze dell'ordine"

Civitavecchia – “L’avvelenamento di animali, anche randagi, è reato penale. Chi sta sistematicamente perpetrando questa azione criminale a San Liborio sappia che l’Amministrazione comunale non ha alcuna intenzione di chiudere un occhio e così anche le forze dell’ordine. A maggior ragione perché si tratta di comportamenti irresponsabili anche nei confronti dell’utenza di aree verdi, in particolare di bambini e famiglie con animali domestici. Raccogliamo quindi il grido d’allarme dell’associazione Emergenze pelose, girando le segnalazioni a chi di dovere, e ricordiamo a tutti che sul maltrattamento e addirittura sull’avvelenamento di animali non può esserci e non ci sarà alcuna tolleranza“. Questo quanto dichiara la consigliera comunale Elisa Pepe.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Civitavecchia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Civitavecchia